Ableton Tricks: Mono Sequencer di Max for Live

In questo articolo parliamo di uno strumento del pacchetto di Max For Live chiamato Mono Sequencer.

Come dice il nome stesso, si tratta di un Sequencer creativo.

Come funziona

I parametri principali sono la selezione del pattern, il bottone “quantize”, i parametri modificabili nel centro pitch, velocity, octave, duration e repeat.

Sulla destra si trovano i controlli del pattern dell’arpeggio mentre in basso c’è la selezione delle note.

La modalità dell’arpeggio può cambiare a seconda del parametro selezionato.

Anche la lunghezza del loop può essere modificata in maniera indipendente a seconda del parametro selezionato sulla sinistra.

Con la manopola Pattern in alto a sinistra, è possibile creare nuovi pattern memorizzando il pattern su cui si sta lavorando e avendo la possibilità di richiamarlo in qualsiasi momento.

Prova ad impostare delle lunghezze di loop dispari sui vari parametri per creare dei groove interessanti.

Utilizza il bottone Random in basso a destra per ottenere delle impostazioni casuali relative al parametro selezionato sulla sinistra.

Sperimenta infine con il parametro Repeat per creare delle variazioni interessanti sulla lunghezza delle note nel tuo pattern.

Articoli correlati

Hai delle domande?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.